Skip to content Skip to footer

CORPO DI BALLO L’avventura di Giselle alla Scala (RAIPLAY)

Corpo di ballo è la docuserie realizzata in collaborazione con il Teatro alla Scala di Milano e Intesa Sanpaolo, che racconta l’incredibile dietro le quinte di una delle compagnie di danza più importanti al mondo, quella del Teatro alla Scala di Milano.

Il racconto inizia a settembre 2020 con la riapertura del teatro dopo il primo lockdown e descrive il complicato ed esaltante percorso per portare in scena “Giselle”, il balletto romantico per eccellenza. 

Fra ostacoli, restrizioni, DPCM e nuove regole da seguire si sviluppa il racconto delle vite dei ballerini del corpo di ballo, le loro prove estenuanti, la loro ricerca della perfezione, il loro spirito di sacrificio, mentre l’Italia scivola inesorabilmente verso la seconda ondata pandemica. 

Per sei mesi le nostre telecamere hanno seguito ballerini e maître nella loro personale battaglia per andare in scena, mentre fuori la situazione paralizzava le vite di tutti gli italiani, comprese quelle dei protagonisti. E’ nel rapporto fra il fuori e il dentro che si sviluppano le  12 puntate di questa serie che per la prima volta ci porta dietro le quinte del Teatro alla Scala e dentro il suo corpo di ballo. E’ un racconto di impegno, costanza, sacrificio, dedizione, preparazione, arte, bellezza, perseveranza. Un racconto di talenti individuali che si fondono a creare un’arte collettiva in cui la preparazione atletica conta quanto l’interpretazione artistica. Sbirciando dietro le quinte, nelle sale prove, nei laboratori, nei corridoi, nelle case dei ballerini, lo spettatore imparerà a conoscere i danzatori nel loro ruolo pubblico e nel loro profilo privato, apprenderà i rudimenti della danza e si renderà conto dell’enorme difficoltà che c’è dietro un movimento all’apparenza semplice, frutto in realtà di anni di lavoro individuale. Soprattutto scoprirà segreti e racconti di un mondo normalmente conosciuto solo nella sua manifestazione finale, e capirà quanto impegno è necessario per portare in scena uno spettacolo a questi livelli, quanta collettiva determinazione, e quanta più ne è servita in questo terribile anno di pandemia.

Dal 30 aprile su Rai Play